www.ailcosenzafas.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Saluto a Tommaso Ciao Tommaso

 

Caro Tommaso,

questa pagina è, doverosamente, dedicata a Te.

In tanti, in occasione del Tuo viaggio verso l'Infinito, hanno avuto delle parole bellissime per Te ed hanno voluto offrirTi, con voce rotta dalla commozione, un ultimo tributo, profondamente intriso di sentimenti di grande stima, di smisurato affetto, di Amicizia vera.

E chiunque, affacciatosi alla professione forense, abbia avuto modo di accostarsi a Te, ha potuto cogliere quale preziosa opportunità sia stata quella di poter attingere alla Tua fonte. Come lo sanno tutti i Tuoi discepoli, che oggi sono smarriti, ma che, sono certa, nel Tuo nome e nella Tua memoria, andranno avanti per la loro strada, segnata dalla luce dei Tuoi insegnamenti, dei quali faranno tesoro.

Io sono stata tra i fortunati. Perché, oltre ad aver potuto godere del Tuo inestimabile patrimonio culturale, ho avuto il privilegio di godere della Tua Amicizia e di conoscere ed apprezzare quella Tua impareggiabile genuinità, quella carica di affetto e di altruismo, che, in uno con la Tua capacità di guardare lontano, hanno dato l'abbrivio alla nascita di questa creatura: una Fondazione con l'ambizioso scopo di supportare la nascita di una Ematologia d'Eccellenza, anche a Cosenza.

L'On.le Gerardo Mario Oliverio, il Prof. Mario Bozzo, il Prof. Sebastiano Andò, l'Avv. Cesare Pelaia ed il Dr. Giovanni Nicotera, che ho incontrato nelle diverse vesti istituzionali, sanno che le prime richieste protese a favorire la nascita di questa Fondazione portano la Tua firma e la mia. Ed io sono onorata di aver potuto accostare il mio nome al Tuo.

Ma questo non mi basta. Perché credo che anche quello di far sapere al mondo intero quanto Tu fossi sensibile al tema delle malattie ematologiche ed ematoncologiche, con le quali hai, amaramente, dovuto fare i conti, sia un modo per onorare le Tua memoria.

Ti ho voluto bene. E mi addolora che il Tuo cammino, tra mille ostacoli, abbia dovuto concludersi così. Ma mi piace pensare che quel cammino, fatto anche di impegno sociale e di tanta generosità, non è stato vano.

Grazie, Tommaso!

Ornella Nucci

 


Foto F.A.S.

07_sito.jpg

Reparto di Ematologia Ieri-Oggi

15lab3.jpg